La bellezza macchiata del rosso

“È poesia virile, quella di Pino De Renzi, densa di sensi, di sensibilità, di significanti e di significati. Densa di memoria, densa di speranza e densa di drammaticità perché vissuta sul fronte della realtà, esigente di responsabilità e su quello, ancor più esigente, dello spirito umano… E tuttavia la scrittura è già tesa al non ancora, al compimento di tutte le cose, atteso dalla Creazione. È la poesia che si fa tramite, che si fa ponte tra dimensioni che apparentemente sono opposte e che pure provengono da una origine comune.”

Dalla Prefazione di Patrizia Cervone

Alle poesie si alternano le immagini di Roberta Franz: “l’abbraccio che c’è stato tra le sue opere e le mie è stato come un incontro al buio: un azzardo al limite della sensualità tra due esseri umani di sesso opposto, sconosciuti l’uno all’altra” (Giuseppe De Renzi)

Acquista l’e-book

Anteprima