Parabola di un altro me stesso

Quattro donne scandiscono la suddivisione di questa introspettiva opera teatrale di De Renzi. Attraverso questi incontri, l’autore “denuncia” in un continuo dialogo con il pubblico il proprio amore per la scrittura, che non lo abbandona da trentaquattro anni, potremmo dire è nato con lui.
Nello stesso momento esplode l’altra grande passione: la donna, come compagna, amica, partner amorosa.
Se è vero che le commedie si gustano dalla poltrona di spettatore di fronte al palco ed alla suggestione delle scene, si trova qui una sceneggiatura agevole, con la quale De Renzi consente al semplice lettore di immaginare i personaggi, godendo di dialoghi e racconti vissuti.

Acquista l’e-book