Verso te

In queste 19 poesie, l’autore si rivolge a una donna, figura eterea, emersa da un sogno che è però ricordo di momenti vissuti intensamente.
È nel contempo quella maiuscola, quel Te nel titolo, che induce a pensare a un’idealizzazione se non, all’estremo, ad un essere mistico, soprannaturale.
Ancora una volta Amore e Psiche, Realtà e Sogno, Carne e Spirito.

“Io credo che sopra e dentro l’amore
ci sia innanzitutto lo Spirito.
Io lo chiamo così.
Nulla sarebbe possibile senza di esso,
nemmeno l’amore.
L’amore senza lo Spirito non è nulla.”

Versi che pretendono di scavare nel profondo della natura umana, in una visione esistenziale del rapporto tra l’uomo ed il trascendente.
Le poesie sono accompagnate dalle tavole di Aurora Braga, descrizione per immagini, a volte cruda, degli scenari poetici.

Acquista l’e-book Acquista il libro