Che fine ha fatto SCRI.VI.MI.?

re magi e stella cometa

SCRI.VI.MI. (Scrittori Visionari Missionari) è nata come associazione nel 2013 con l’intenzione di rendere visibili nuovi autori di letteratura, teatro, poesia o musica. SCRIVIMI, a dispetto della sua vocazione Missionaria, insita nel proprio nome, era una associazione laicissima e prevedeva la creazione di progetti innovativi che potessero finanziare collaborazioni culturali di beneficenza.

Il primo logo dell’Associazione, ideato dalla bravissima disegnatrice Aurora Braga, aveva l’immagine di tre Re Magi in cammino su una penna di piuma.

giovane su piuma d'oca

Dato che questa immagine richiamava troppo da vicino una certa iconografia religiosa, il logo fu modificato e sulla piuma comparve un giovane con una chiave in mano che apre uno scrigno. L’associazione fece in tempo a preparare un bellissimo progetto di scrittura creativa nelle scuole, con la produzione di un e-book (Laboratorio di scrittura creativa, download gratis su mnamon.it) compilato a più mani dagli studenti del liceo Juvarra di Venaria (Torino). Dall’esperienza si ricavarono degli utili che furono versati in beneficenza ad una associazione che si occupa di educazione nei paesi emergenti.

Dopo poco, purtroppo, l’esperienza di SCRIVIMI si rivelò al di sopra delle forze dei loro ideatori. Uno dei fondatori, Luigi Campi, morì di malattia e gli altri soci furono presi da altri impegni, per cui l’associazione fu di fatto abbandonata.

Il suo presidente, però, cioè il sottoscritto, non si diede per vinto. SCRIVIMI è ora una pagina FaceBook, aperta a tutti, e raccoglie testi per un’eventuale pubblicazione.  Grazie alla collaborazione di MNAMON, ogni anno SCRIVIMI promuove e produce a proprie spese un e-book, scegliendo tra i gli autori che ritiene più innovativi e promettenti.

Per quest’anno si è scelto di produrre una raccolta di Racconti scritti da una donna, di cui per ora non riveliamo il nome. Si tratta di racconti brevi, di poche pagine ognuno, ma che rivelano una forza evocatrice purissima, mettendo a nudo l’animo umano con poche pennellate agili e precise. In essi non c’è mai bisogno di spiegare niente. Si capisce subito tutto al volo.

Questi racconti sono i primissimi che l’autrice ha scritto,  e proprio per questo  hanno catturato l’attenzione di SCRIVIMI.

Invitiamo perciò chiunque lo volesse a proporci i propri testi. SCRIVIMI è alla ricerca di autori…. Visionari !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *